Morire conviene se lavori in Google!

Ho fatto una “battutaccia” ( scritta nel titolo) e chiedo scusa, ma la notizia riportata ( e cito la fonte Ansa) ha un qualcosa di veramente rassicurante, come dire… fa sentire meno soli, no?

Google non abbandona i suoi dipendenti nemmeno dopo la morte. Il colosso di Mountain View ha rivelato alla rivista Forbes di concedere alle famiglie dei lavoratori defunti il 50% del loro salario per dieci anni. Inoltre e’ previsto un assegno di 1.000 dollari al mese per i figli fino al compimento dei 23 anni, e benefit in azioni per il coniuge.

”Ovviamente non c’e’ alcun vantaggio per l’azienda – ha spiegato Laszlo Bock, manager delle risorse umane di Google – ma e’ importante per noi aiutare le famiglie in un momento cosi’ difficile”. I benefici vengono garantiti al partner del defunto anche se la coppia e’ omosessuale.

A questo punto inutile chiedersi “come mai Google è diventato un colosso…”, forse perchè lì i cervelli funzionano? A dire il vero funzionano bene anche qui ( da mè), qualcuno forse è riuscito ad accorgersene?

 

Il miglior discorso che potrai mai sentire

Ho fatto a botte con mè stessa nella vita ormai troppe volte, eppure sento che è arrivato il momento per dire ” Signori questo è il mio nome…”.

Ho fatto quanto altri non avrebbero mai trovato il coraggio di fare e spesso non c’è mai stato un senso… ma oggi non sono più la sola testimone della mia verità.

La verità la portiamo dentro ogni volta che immaginiamo il successo creato su misura per noi stessi.

Se avessi valutato semplicemente il rapporto con il denaro avrei fatto solo disastri.

Voglio davvero avere fiducia in chi mi ha detto che sono generosa.

Ora nella mia mente ho solo Grandi pensieri, Grandi progetti… se riuscissi a trovare il giusto compromesso con il tempo… se riuscissi a non dormire almeno per qualche giorno… se…se riuscissi a non dire se… agire o reagire… sto cercando la risposta.

Voglio essere la migliore, tanto da apparire ingrata, eppure il senso di gratitudine che ho nei confronti della vita è tale e smisurato che spesso mi commuove.

Facciamo qualcosa di grandioso: comunichiamo ogni giorno, ogni istante e comunichiamo gioia ed amore, questo è il solo messaggio che arriva sempre!

Ricordatelo! Se dai amore, ricevi amore, se offri speranze avrai successo nei tuoi sogni, se costruisci obiettivi realizzi successo.

Se credi in ciò che fai ti chiami Katia Boni!

Dedicato ad Anna Madaschi.

Ho conosciuto una Grande Donna e credo fermamente che la libertà stia nella condivisione. Credo nella forza della comunicazione e nella solidarietà femminile.

Credo che il momento sia qui, ora, adesso.

Se cerchi la forza di comunicare, contattami.

Google è alla ricerca di contenuti unici, originali… se ti vuoi premiare… contattami. Io mi sto già regalando il più bel sogno della mia vita!