Professione Ghostwriter

scrittore-fantasma

 

Nella vista si fanno delle scelte, alcune sono dettate dal caso, altre fortuite, altre scelte sono imposte dal denaro, altre dalla coscienza, e altre dalla conoscenza, ma a prescindere dal motivo che ci spinge ad affrontare una scelta invece di un’altra, resta la volontà di riuscire a realizzare qualcosa di concreto, per noi stessi o per altri.

Come nel cinema, tra attori protagonisti, comparse, e persone che decidono di lavorare dietro alle quinte, anche il mestiere del copywriter riconosce la professione del ghostwriter. (scrittore fantasma, o scrittore ombra), ovvero figura professionista pagata per scrivere (libri,e-book,storie, articoli, ecc), che sono ufficialmente attribuiti ad un’altra persona. Oggi non solo le celebrità ed i leader politici assumono un ghostwriters per scrivere o sistemare autobiografie, articoli, discorsi, o altro materiale, ma tutti coloro che desiderano scrivere un’autobiografia, un libro, o aggiornare e creare contenuti blog e siti. Su quanto sia importante, anzi, fondamentale aggiornare in maniera costante il proprio sito e blog, mi sono già soffermata parecchio negli articoli precedenti, lasciare un sito e un blog abbandonati, non produce nulla, anzi, significa che abbiamo speso tempo, risorse e denaro per nulla.

Ora, per alcuni scrittori è sicuramente una pugnalata nell’orgoglio, quindi vale il motto “meglio mangiare pane e cipolla” piuttosto che contribuire alla ricchezza o alla celebrità di un vecchio panzuto con il portafoglio pieno di quattrini o di una insulsa ragazzina tutta tette e silicone che si crede una dea e confonde il congiuntivo con il condizionale, per altri copywriter invece si tratta di un servizio da offrire ai proprio clienti , e ritorniamo all’inizio del mio articolo, quando parlo appunto di scelte.

IO HO SCELTO LA PROFESSIONE GHOSTWRITER fino a quando non sarò abbastanza Grande da potermi permettere, forse, di insegnare veramente qualcosa a qualcuno, o forse, lo sto già facendo…

Scrivere un libro può salvarti la vita!

 

libro katiaSe il mio pensiero – Scrivere un libro può salvarti la vita -, sia opera della dannazione, io questo non lo so, quello che però credo, praticamente da quando sono nata è che chiunque si senta in grado di dire qualcosa, o meglio, scrivere qualcosa, ci debba provare.

Un tentativo arriva anche da Facebook: provate a postare le vostre frasi, i vostri pensieri, se i vostri amici lasciano dei commenti, concordano con le vostre affermazioni, allora avete una buona possibilità di arrivare al grande pubblico, quello che ancora (per fortuna) legge. Ci sono infatti tante occasioni per scrivere un libro, un e-book, che può cambiare la vita e salvarvi dall’apatia o dalla frase “e adesso che faccio?“. Spesso mancano stimoli, intuizioni, siamo infangati dalla banalità, provare a dare un nuovo input alle persone potrebbe essere anche una strada verso la nostra ricchezza, perlomeno quella di spirito. Non a caso una delle professioni nata negli ultimi anni in tv è proprio quella “dell’opinionista”, saper dire quindi sempre qualcosa, saper farsi “porta voce” del pensiero di altri, qualche volta aiuta, l’importante è saperlo fare bene con intelligenza e con intuizione, questo porta nella vita “virtuale” ad ottenere molti like.

Su come scrivere un libro, o meglio un e-book, ci sono molte strategie, conoscerle alcune o farsi aiutare, sicuramente aiuta a confezionare un prodotto che potrebbe cambiare la vita. Internet resta davvero l’opportunità, e provarci è un diritto!

Copywriter e redazione testi web

la_valigia_del_lettore-medium

Le parole sono magiche perchè hanno la capacità di farci compiere delle scelte.

Le parole ci aiutano a decidere e ci convincono, ma sono le parole di qualità a restare per sempre. Questo insegnamento è il bagaglio che ci viene dato in dote da tutti gli scrittori che hanno scritto le pagine di storia più belle, quelle che sono arrivate fino ai giorni d’oggi e ancora ci emozionano. Le parole non hanno data e tempo, però si sono evolute ed adeguate ai nostri tempi. E’ vero, la stesura di testi per siti web, non è da paragonare ad un romanzo, ci sono delle regole da rispettare, come i testi SEO, ma quella passione è rimasta, ed è quella che fa tutt’oggi la differenza.

A prescindere dalla tua attività, dai prodotti che vendi e dai servizi, un buon testo, deve sapere convincere e deve “entrare nella testa delle persone” che devono compiere la scelta di diventare Clienti e quindi di acquistare quello che viene proposto. Le persone sono continuamente alla ricerca dell’occasione, dell’offerta migliore, del risparmio, della convenienza, senza per questo dover rinunciare alla qualità del prodotto e del servizio. C’è tanta concorrenza, ma questo è sicuramente un fattore positivo, stimolante, e anche molto appagante, quando il proprio mestiere lo si sa fare davvero bene. Oggi è inutile scrivere e raccontare di essere i migliori, non è certo questo il modo di persuadere l’utente, oggi servono certezze, ed i testi devono guidare l’utente in questo oceano di proposte. Un testo “sicuro”, chiaro, persuasivo, che anticipa le domande degli utenti con risposte valide e complete, è sicuramente molto apprezzato. L’utente deve rispecchiarsi nella perfezione del testo, senza defezioni, con la sola certezza che non poteva compiere scelta migliore.

A volte riesco davvero ad entrare nella testa delle persone!

La furbizia di realizzare un cd audio

cd-audio

 

Ormai al giorno d’oggi tutti fanno libri ed e-book, tutti… sono andata troppo di fretta forse, diciamo coloro che hanno la possibilità di poterli fare, ma non mi riferisco ai testi (paghi un copywriter ed il poveretto te li scrive rinunciando al merito), mi riferisco invece all’investimento necessario per portarli al successo.

Ma siamo in un Paese dove in molti credono ancora alla “favola” raccontata dalle pseudo case editrici, quindi… C’è un’abissale differenza fra un libro ed un e-book, ma a parte questo, ed a parte anche il talento, il cd auto serve per diversi motivi molto più insidiosi dell’essere alla guida della propria auto e di ascoltare il cd… (solo per citarne uno).

Il discorso, che definivo più “insidioso” è che se il libro te lo leggo, te lo racconto io con la mia voce, io riesco a venderti anche la seconda edizione, perchè userò la mia voce, la mia convinzione, la giusta enfasi per farti “innamorare” di quello che senti, e saprò convincerti di quello che dico, ti porterò in una specie di ipnosi.

ATTENZIONE!!! NON E’ COSI’ PER TUTTI: in Italia le persone che sanno leggere sono davvero poche, quindi in questo casa va bene ai talentuosi, e a tutte le persone che hanno alle loro spalle anni di teatro (sempre che siano anche gli autori dei medesimi e-book). Per questo credo nella forza di chi sa sapientemente realizzare un cd audio e nella furbizia che in questo caso è donna, e le donne che lo sanno fare, (meno male) si contano sulle punta della dita di una mano… una mano con 5 dita…

Come fare aprire all’utente mail pubblicitarie?

NONNALOLA

 

L’altro giorno ci sono cascata anch’io, per il gusto di cascarci ed ho aperto una mail pubblicitaria sapendo che il contenuto dell’ oggetto era una “bufala”, il fatto è che mi piaceva così tanto che ho desiderato andare fino in fondo.

L’oggetto:

Calcolo prossimo stipendio

 

Sbalorditivo, se consideriamo che con la mia professione è impensabile il “calcolo del prossimo stipendio”, però è facendo leva su questo concetto, o sulla fittizia possibilità dell’ errore che molti utenti sono attirati ad aprire le mail.

Ovviamente il contenuto deve essere alla “portata” dell’oggetto per non essere considerato un “flop” e venire subito cestinato.

Infondo il denaro è un argomento sicuramente caro a molti, e soprattutto il risparmio. Aprendo la mail mi sono trovata questa tabella:

Guarda quanto hanno guadagnato in meno di 60 giorni!

Molti dei nostri trader hanno realizzato ottimi guadagni in un brevissimo
lasso di tempo, anche se è vero che i risultati ottenuti col trading
non sono uguali per tutti, il loro successo è un fatto.
Ovviamente non possiamo rivelarvi i loro nomi, per motivi di privacy,
ma questa é la loro storia:

Investimento
Periodo
Profitto
Media Giornaliera
Trader 1 €1.950 51 giorni €8.229 €161
Trader 2 €3.300 29 giorni €2.618 €90
Trader 3 €4.200 41 giorni €23.577 €575
Trader 4 €4.000 36 giorni €3.236 €89

Il mercato delle valute è il mercato finanziario con più liquidità in assoluto,
valutata in Trillioni di Dollari! Tutto quello che ti serve per poterne far parte è una connessione internet e pochissime ore la settimana.
Impara immediatamente a negoziare e diventa anche tu un trader online di successo!

REGISTRATI ORA E RICEVI IMMEDIATAMENTE UNA LEZIONE PERSONALE DI TRADING GRATUITA!
E SOTTO IL LINK DELLA REGISTRAZIONE
Per il mio pensiero, per il modo di concepire il denaro e la destrezza a fare e procreare (procacciare) il denaro, l’ho trovata davvero una “bufala”, però sono convinta che molte persone abbiamo trovato opportuno cliccare, iscriversi al corso e pagare, con la speranza di poter rientrare un giorno nel loro stesso investimento.
Ma il discorso è sicuramente quello di far leva sulle ambizioni, sui voleri, sui sogni, sui sentimenti delle persone.
Spesso ho difficoltà a fare capire ad alcuni miei clienti che BISOGNA OSARE per avere successo, per non restare uno come tanti in mezzo ad altri in questo mondo dove la concorrenza è spietata, e se anche si risulta un po’ sfacciati, con altrettanta educazione si puo’ diventare, non solo credibili, ma degni di fiducia.
Il mio maestro è OLIVIERO TOSCANI. E con questo credo di aver detto molto. E guardando al successo della Benetton, possiamo anche dire che far parlare male di sè, giustificando la parola “scandalo”, si possa ottenere molto, almeno fino a quando non sarà sdoganata la mente bigotta.
oliviero_toscani-1
 

Berlusconi è decaduto perchè non fa parte del Bilderberg

silvio-berlusconi-condannato-01

Sono una grande sognatrice, amo la vita, voglio credere nelle persone, soprattutto nelle persone che sono insignite di alte cariche, voglio credere nel Bilderberg!

Berlusconi è decaduto per due ragioni, primo perchè ha fatto il “pistola” con il Bunga Bunga, diventando una delle barzellette preferite, prima del suo show con Apicella e per seconda cosa è decaduto perchè non appartiene al Bilderberg. Non sussiste reato in Italia per chi non paga le tasse, non è il primo politico, non sarà l’ultimo, ma per chi già lo pensa, non farà nemmeno la fine di Craxi. Ma non è nemmeno il secondo Andreotti d’Italia.

Qualcuno crede che dal momento in cui Ronald Reagan sia diventato Presidente, tutto è stato possibile, ma noi non abbiamo lo stesso spirito degli americani, siamo più incazzati quando si tratta di politica e siamo facilmente strumentalizzati. Vogliamo dare fiducia alle persone che ci governano senza sorridere, a chi si veste sempre di blu e tiene lo sguardo basso, a chi rifiuta di andare da Bruno Vespa, a chi è schivo, ma soprattutto a chi è pedofilo ma non lo manda a dire. C’è chi rimpiange la massoneria, chi rimpiange il re, chi il Duca… ma c’è anche chi oggi piange Berlusconi.

Lo avete amato e con la stessa forza oggi lo odiate, qualcuno sta festeggiando bevendo fiumi di champagne. Io credo che Berlusconi non sia stato affatto un uomo intelligente, anzi, credo che nella sua infinita bontà, si sia fatto raggirare in tutti i modi possibili, ma ancora di più credo che abbia fallito nel momento in cui si è dimostrato un uomo con il vizio delle gonnelle facili. La lezione che ha dato alle donne che volevano fare successo è stata molto chiara, poi manda le sue figlie a studiare… e vediamo Barbara Berlusconi in copertina su Fantagazzetta a sostituire Galliani in questa veste:

barbara-berlusconi

 

Ho l’incubo di vedere Berlusconi in giro per le strade come un mendicante a chiedere l’elemosina con la gente che gli sputa addosso per aver leccato i genitali di Belen. Speriamo che adesso almeno la giovane fidanzata gli resti accanto, e che gli servi a qualcosa almeno, perchè sarà un periodo molto difficile… in decadenza. Di Berlusconi ho solo un ricordo: il Milan degli anni d’oro, quello di Gullit, Baresi e Van Basten, forse basta questo per dire “Grazie”.

Come si scrive una lettera d’ addio

 

lettera addio

Oggi amore mio, è l’ultima volta che piango per te, perchè anche le lacrime hanno un peso e non annegano certamente il dolore.

Qualcuno ha detto che gli uomini sono egoisti, non ci ho mai voluto credere fino ad oggi. La sola certezza è che tu sai che non è mia la colpa di tutto questo, le motivazioni le conosci, è una morsa che si chiude sempre più stretta e ti lascia senza fiato.

Ho smesso di parlare. Ho già vissuto tante punizioni, io non posso prendere l’auto ed uscire con le amiche, ma se anche anche potessi farlo non lo farei perchè sei tu il centro della mia vita e più mi allontano da questo centro e più sto male, e meno sono felice.

Ecco perchè smetto di parlare e finisco per accettare, non posso cambiare tutto in un istante, non posso cambiare mè stessa, non posso cambiare noi.

Delusa sì, ma da mè stessa, io non giudico, ognuno ha le proprie ragioni.

Forse il mio posto è solo con mè stessa e con gli impegni che tu non puoi condividere.

Due erano le domande importanti, due i tuoi no.

Ecco, lo hai detto giusto tu prima ” adesso sai il perchè…”.

Adesso sò il perchè. Di una vita vissuta sempre con la valigia in mano… e me ne sono già andata via.

Copywriter: il mestiere più bistrattato

katia2

Non volevo diventare Copywriter, a dire il vero ci sono arrivata per gradi, ho iniziato come “articolista”, sottopagata come tanti, e per sentito dire ricordo frasi del tipo “ma cosa ci vuole a scrivere qualche frase…”. Già, ma allora perchè non ve le scrivete voi se è tanto semplice? Perchè dicono “loro” di non avere tempo. Poi è arrivato “il” SEO, gli e-commerce e tutti quelli che vogliono vendere prodotti e servizi online o tenere aggiornati siti, hanno bisogno di testi ottimizzati SEO originali al 100%. E poi sono arrivare anche le persone intelligenti che riconoscono nel lavoro del copywriter tanta professionalità legata ad altrettanti servizi che un copy offre.

Io inizialmente scrivevo racconti, ho pubblicato qualche libro ma la censura dispotica dei centri culturali dei piccoli paesi non era ancora pronta a quello che poi sarebbe davvero accaduto.

Partendo dal presupposto che la crisi c’è ma non appartiene ad internet, se vuoi un testo performante lo devi pagare il giusto. Le ore al copy che le paga? Ma non è solo una questione di tempo, ma anche di idee, ed un copy ne ha tante, ma se messo alle strette e bistrattato, un copy si inaridisce.

Amo scrivere, è la mia passione, è la mia vita, non invecchieranno mai le miei idee, anzi, troveranno risposte nuove e nuove intuizioni ogni giorno, questa è una professione dove l’esperienza ti ripaga. Mi piace lasciare il segno, leggere nei pensieri della gente ed offrire risposte ancora prima che le persone le esprimano. Se vuoi avere successo non devi stancare, non devi ripetere i concetti che tutti sanno, ma devi accorgerti delle sfumature che rendono ogni testo diverso. “Appesantire” troppo il proprio sito con contenuti troppo lunghi, non paga, si possono creare pagine di vendita, approfondimenti, newsletter, lasciamo l’utente, l’ipotetico cliente libero di scegliere: legge chi vuole leggere, non a tutti serve. L’attenzione viene catturata nelle prime righe, “implementiamo” queste. Impariamo a scrivere quello che l’utente vuole leggere. Rassicuriamolo, gli stiamo facendo un favore, lo stiamo aiutando a crescere, a capire, non lo stiamo “fregando”. Sproniamolo a compiere l’azione e facciamo in modo che creda nel nostro prodotto e nel nostro servizio. Mostriamo tutta l’efficienza dei nostri prodotti e servizi, mostriamoci leali e sicuri. Abbiamo bisogno di certezze, affidati quindi ad un copywriter che sappia scrivere… sempre e solo la verità: anche le bugie infondo sono delle piccole verità da interpretare nel migliore dei modi!

 

Come creare slogan d’effetto

 

Spesso facciamo l’errore di ricercare frasi e motti complicati, diciamo “all’inglese”, piuttosto che capire che il successo nasce dalle “cose” semplici. Lo slogan d’effetto e quindi di successo, deve arrivare a tutti, anche alla signora Luisa, che fa la casalinga ma che ha comunque la voglia, l’attenzione e la possibilità economica di acquistare il nostro prodotto o servizio e di raccomandarlo anche alle sue amiche con cui si ritrova ogni martedì a giocare a carte.

Non dobbiamo mai dare nulla per scontato, le possibilità sono infinite per tutti, ovviamente ci sono casi in cui il target ci impone e ci suggerisce, meglio, di rivolgerci ad un determinato pubblico, ma l’essenziale è colpire nel segno, con frasi semplici, persino scontate, che tutti pensano a condividere, per rinfrancarle nella mente di ognuno. Non dimenticate che lo slogan d’effetto e di successo è quello che viene ripetuto da più persone, quello che rientra in una battuta, in una frase spiritosa tra amici ed oggi è quello che si condivide nei vari social network.

Se poi parte dal cuore, e sà emozionare, allora il successo è davvero assicurato!

 

pomi

La diversità aiuta a capire la vita

Ci sono due modi di capire la vita: il primo è attraverso gli occhi innamorati di una madre, il secondo, attraverso la vita stessa di un “bimbo diverso”.

Bambina-Down

Una madre è disperata ogni giorno per avere messo al mondo un “bimbo diverso”, si sente in colpa, e si sente spaventata nel dover lasciare un giorno il bambino solo… darebbe la propria vita in cambio di una “vita normale” per il proprio figlio, ma invece di pensare al “dramma” e crearne uno peggio ogni volta, sarebbe opportuno pensare agli attimi intensi che arricchiscono la vita di chi ogni giorno vive accanto a questi meravigliosi bambini.

Partiamo dal presupposto che non sia per nulla facile far comprendere la “realtà”  a persone che offrono compassione in cambio di giudizio, ma è innegabile la pietà che porta ad avere pena per chi condanna una vita altrettanto meravigliosa. Insomma come possiamo noi sapere cosa sia giusto o sbagliato, cosa sia normale e cosa no? La gente muore ogni giorno per malattie incurabili, per incidenti stradali, perchè non riesce più a vivere, e parlo di “gente normale”, con visi “normali”.

Io ho capito di avere una grande ricchezza ed il dono che mi è stato fatto non è sofferenza ma motivo di una crescita personale che mi stupisce ogni giorno e mi permette di capire il vero senso della vita. Se questo è capitato a mè significa che devo mettere in pratica forza e coraggio ogni momento e disarmare le paure e le false dottrine per illuminare la vita di chi ha smesso di credere in un sogno ormai fin troppo disilluso.

NON SMETTERE MAI DI RACCONTARE QUELLO CHE SEI.