Le Cose che Mai Più ti Dirò

paesaggio

Le cose che mai più ti dirò sono ” Grazie per il sogno meraviglioso che mi stai facendo vivere…”.

Le cose che mai più ti dirò sono ” mi sposi? mi ami? facciamo un bambino?”.

Adesso non capisco il “Perchè”… di tutto questo. Le persone non si scelgono ci “piombano” addosso e travolgono.

Forse io ero un po’ ingombrante, ma ti ho dato spazio, ti ho reso unico, indispensabile, ho parlato di te…

Io invece sono ancora da tenere chiusa nell’armadio, come un cimelio da rispolverare ogni tanto, perchè è complicato spiegare ogni volta…

Solo i conigli “si tirano sù dal cilindro”

Guarderò la tua auto allontanarsi e saprò che mai più la rivedrò tornare indietro, ma saprò anche di non avere sbagliato nulla e questa è la cosa importante.

Quando ami, vuoi che la persona che ami sia felice, quindi… ti auguro di incontrare il tuo AMORE, colei che sposerai, colei con cui avrai presto un bimbo con i tuoi occhi grandi dell’amore e che possiate essere per sempre eternamente innamorati.

Le persone sono cattive, questo l’ho capito.

La Sorgente della Stupidità: lettera aperta agli innamorati

L’amore ha le sue regole e queste sono spesso folli, incomprensibili agli occhi ed al cuore di chi diversamente non ama.

Mi chiedo anche in questo momento se è vero che c’è qualcuno che ama troppo e qualcuno che ama meno, e rima a parte, oggi ho avuto la risposta…

L’ho pubblicata anche in Facebook :”Non c’è tempo per noi, per questo tutto finisce… non centra nulla l’amore, centra il fatto che per nulla si vuole cambiare… restano le certezze… ma le certezze anche se hanno nomi amici non ti amano… inesorabile l’addio…”.

Siamo tutti colpiti da un terribile Ego e cosa ancora peggiore è che tutti vogliamo sempre e comunque avere ragione.

Oggettivamente in amore bisogna (purtroppo) sbagliare per poter capire… (forse). Spesso gli errori non bastano mai… (o così sembra). Occorre perdere qualcosa di veramente importante per poter capire veramente il vuoto che questo crea ma non tutti hanno una seconda possibilità, quindi… Viva gli impavidi ma viva anche gli egoisti, coloro che pensano a sè stessi prima di tutto e pensando a sè stessi sono sicuri di non temere nulla e “comunque vada sarà sempre una vittoria”…

Amore Addio.

 

Roberto Benigni “Innamoratevi”

Le poesie d’Amore sono difficili da scrivere?

La poesia non è fuori, è dentro!

Cos’è la Poesia?

Non chiedermelo più

guardati dentro,

la poesia sei tu!

Cercate nelle parole: dovete sceglierle!

I N N A M O R A T E V I  

E tutto diventa vivo…

Fate soffiare in faccia alla gente la felicità.

Per trasmettere la felicità bisogna essere felici

e per trasmettere il dolore bisogna essere felici.

S I A T E     F E L I C I

Dovete patire, stare male: soffrite,

non abbiate paura di soffrire: tutto il mondo soffre.

Per fare poesia una sola cosa è necessaria: tutto!

Cercate la novità.

La poesia è dentro.

Fatevi ubbidire dalle parole:

I N N A M O R A T E V I

Se non vi innamorate è tutto morto,

se vi innamorate è tutto vivo!

I N N A M O R A T E V I…

questa è la bellezza

(ti amo Michel)

E’ vero che poeti e scrittori sono dannati?

Alcuni poeti e scrittori sono sicuramente “dannati”, si, certamente!

Nasci con un “male” simile ad un cancro che va estirpato prima che si metta a contaminare anche le altre parti sane e nasci con una rabbia nel cuore che ha voglia di esplodere però in gioia. E’ un discorso decisamente molto controverso e contorto, difficile da spiegare se hai deciso di stare lontano dai libri e se hai deciso di vivere una vita decisamente tranquilla, serena e soprattutto non basata sull’ “intelletto”, che non ha nulla a che vedere con l’intelligenza (tanto per essere chiari).

Frasi del tipo “vorrei non essere qui, in questo sogno, in questa vita”, oppure “vorrei trovarmi fra le braccia di Morfeo senza illudermi che domando aprendo gli occhi potrebbe essere un giorno migliore”. C’è una caratteristica che ti porta a scrivere ed è “l’auto-coscienza” o spesso l’auto-analisi che fai di te stesso. Cambieresti di te ciò che non ti piace ma perderesti le tue migliori caratteristiche. Sai che in questo modo puoi essere tutto cio’ che vuoi: “bella, dannata, spregiudicata, esclusa da certi giri”, e la compassione diventa la cura ad una dislessia di pensiero piu’ che di parola che condanna i tuoi scritti. I poeti infatti, piu’ che gli scrittori in genere, fanno paura… lo sai il perchè? Perchè è facile definire folle cio’ che parla di morte associandola alla vita…

Ricominciare da un nuovo amore

Mi ero abituata all’abitudine.

Anche quando tutti mi dicevano che “quella non era vita” io mi sentivo spesso di conoscere ragioni che altri non potevano minimamente intuire e tentavo in tutti i modi possibili di difendere un uomo che in realtà voleva prendersi tutti i miei sogni e gettarli in un tritacarne.

Possedere non è amare, adesso che l’ho capito vorrei non essere vittima degli stessi comportamenti subiti ma ecco nascere in mè un errore ancora piu’ grande, ovvero, sto mascherando i miei veri sentimenti, li sto chiudendo, soffocando per evitare di rovinare la storia piu’ bella della mia vita, che oltremodo si consuma nei silenzi di chi non capisce.

Se avessi una sola possibilità oggi per guardarmi dentro e raccontare di mè direi che solo la forza della vita mi ha trasportata verso la libertà.

Eppure anche la libertà  per una donna oggi, con dei figli, ha un caro prezzo che spesso non è facile da sostenere, ma invece di farmi prendere da ansie, lavoro notte e giorno con impegno ad un obiettivo ancora piu’ grande che è quello di “accorgermi” giorno per giorno che adesso da sola sto vivendo.

Ho scritto sola, ancora una volta per non turbare chi mi è al fianco, perchè io sono una persona molto passionale ed ho bisogno di condividere ogni istante della mia vita con chi è al mio fianco e mi sostiene, anzi, spesso mi sopporta. Ho bisogno di addormentarmi con chi amo e di svegliarmi regalandogli il buon giorno, altrimenti saprei di perdermi molto della mia vita stupenda che deve ancora vivere, o forse finalmente cominciare a vivere…

Seguimi e sapro’ di poterti seguire,

amami e sapro’ di poterti amare,

stringimi e insieme arriveremo oltre le stelle,

le piu’ intense, le piu’ calde e le piu’ belle.

Io Sono qui… il mio percorso sei tu.